News

NUOVO REGOLAMENTO CLP
Nuovo regolamento CLP

NUOVO REGOLAMENTO CLP

Dal 20 gennaio 2009 è entrato in vigore per l’Unione Europea il Regolamento (CE) 1272/2008 – CLP. Tale regolamento è rivolto ai fabbricanti, importatori, distributori e a tutti color che fanno uso di sostanze chimiche o miscele, compresi biocidi ed agrofarmaci. Il CLP va ad influire sulla normativa in tema di classificazione, etichettatura ed imballaggio delle sostanze chimiche e delle miscele, con effetto a decorrere dal 1 giugno 2015. In particolare, le novità riguardano:

    • Nuovi criteri di classificazione per i pericoli fisici, per la salute e per l’ambiente.
    • L’introduzione di avvertenze che indicano il livello di gravità di un pericolo specifico con l’esplicitazione di “Pericolo” o “Attenzione” ( ex “Tossico”, “Nocivo”, “Irritante”, “Pericoloso per l’Ambiente”).
    • Nuovi pittogrammi.
    • La modifica delle indicazioni di pericolo, ora denominate “Frasi H” (ex “Frasi R”), e dei consigli di prudenza, ora “Frasi P” (ex “Frasi S”).
    • Obbligo di introdurre delle informazioni supplementari, individuate come “Frasi EUH

 

Resta invariato, invece, l’obbligo di fornire le schede di sicurezza.

In termini di tempistiche, i titolari delle registrazioni entro il 1 giugno 2015 devono obbligatoriamente immettere sul mercato prodotti con etichetta a norma CLP, mentre i rivenditori e gli agricoltori hanno tempo fino al 31 maggio 2017 per commercializzare ed utilizzare gli agrofarmaci non CLP.

CERCA SUL SITO

Questo sito web utilizza cookies per migliorare l'esperienza utente. Presumiamo che ciò sia ok, altrimenti ti forniamo le istruzioni per poterli cancellare in ogni momento. Leggi di più